Il progetto OnToMap

L'applicazione web OnToMap - Mappe di Comunità 3.0 nasce con l'obiettivo di rispondere alle esigenze emergenti della cittadinanza, configurandosi come strumento facile e veloce per consultare dati territoriali, creare mappe personalizzate, segnalare agli amministratori locali criticità o nuove proposte per rispondere alle questioni urbane più vicine agli abitanti.

OnToMap si basa su una ontologia (formalismo di rappresentazione della conoscenza) che permette non solo di consultare dati spaziali e informazioni territoriali - e arricchirli - ma anche di visualizzare le relazioni semantiche che intercorrono tra essi. È inoltre possibile arricchire le sorgenti informative con nuovi dati, opportunamente classificati e integrati nelle basi dati di origine.








La ricerca di informazioni

Il grafo

Navigando il grafo dell'ontologia è possibile scoprire come gli elementi che concorrono a definire il complesso concetto di territorio si legano e si connettono, articolando nuove prospettive sulla città, il territorio, il paesaggio.

Il grafo rappresentante l'ontologia, dove è possibile selezionare le categorie di dati da visualizzare sulla mappa.

La ricerca testuale

Il sistema è capace di interpretare la query di ricerca testuale digitata all'interno della barra di ricerca, riconoscendo il concetto ricercato e l'area geografica di interesse, visualizzando i relativi risultati all'interno della mappa.

Risultati di ricerca e suggerimenti.










Le mappe

Il progetto si propone come strumento per facilitare il dialogo tra cittadini e istituzioni, potenziandone la capacità comunicativa attraverso una mappa elettronica della città. Tramite OnToMap è possibile inserire, su un punto specifico della mappa, un'idea, una proposta, un ricordo, suscitati da un preciso luogo. L'obiettivo è convogliare la conoscenza della percezione dei luoghi, rielaborando un indicatore dell'identità - o delle molte identità - territoriali che abitano la città. Disegnare con i cittadini la trama spaziale maggiormente rispondente ai loro bisogni, traducendo i desideri in stimoli per le politiche urbanistiche della città.

La mappa visualizzante le categorie di dati selezionate.
Il sistema consente di inviare segnalazioni riguardanti uno specifico dato o un'area selezionata dall'utente.






News

  • OnToMap ha ricevuto una Menzione Speciale nell'ambito del Piemonte Visual Contest 2014-2015, all'interno della sezione SmartCities, "per aver affrontato, in modo ampio e replicabile su diversi contesti, il tema del ruolo, importante ma assai complesso, della semantica nei rapporti delle comunità locali".

  • Con il progetto MIMOSA: MultIModal Ontology-driven query system for the heterogeneous data of a SmArtcity continuerà la ricerca iniziata con OnToMap focalizzandosi sull'accesso semantico ad informazioni georeferenziate. Il progetto è finanziato nell'ambito del "Bando per finanziamento di progetti di ricerca di Ateneo - anno 2014, Call 02 Addressing Horizon 2020" della Compagnia di San Paolo.





The OnToMap project

The web application OnToMap - Mappe di Comunità 3.0 was developed with the aim of responding to citizenship emerging needs, being configured as an easy and quick tool to consult spatial data, create custom maps, report to local administrators critical issues or new proposals.

OnToMap is based on a ontology, a knowledge representation formalism, which allows to consult spatial data, spatial information and to visualize the semantic relations that exist between them. The ontological approach to the construction of decision-making processes in the context of planning represents an emerging methodology, posing as an innovative perspective for expressing the complexity of the semantic aspects relative to the territorial representation. This perspective allows to enhance the potential given by traditional eParticipation tools (PGIS, PPGIS, VGI), stimulating the search for new synergies between heterogeneous technical-scientific skills and interoperability between natural and artificial cognitive systems. Moreover, is it possible to enhance the data sources with new data, properly classified and integrated in the source database.








The information search

The graph

The user interface lets users select the data types of interest on a graph and displays the relevant information on a map. Through the graph it is possible to identify the constitutive dimensions of the territory, which take in account the environmental, urban, cultural and social components.

The graph representing the ontology, that lets the user select the data categories to show on the map.

The textual search

While interacting with OnToMap, it is possible to specify textual queries that also include the geographical reference, or to combine queries with the selection of an area in the map. The system is able to interpret the search query and visualize the related search results on the map.

Search results and suggestions menu in OnToMap.








The maps

The project is proposed as a tool to facilitate the dialogue between citizens and institutions, improving communication skills through an e-map of the city. Indeed, OnToMap focuses not only on the informative purposes of spatial data, but also on the development of a tool suitable for participatory decision-making processes, favoring the inclusion of citizens in the building design of public policies and, orthogonally, a reflection on territorial identity. The goal is to convey the knowledge of the perception of places, creating an indicator of territorial identity - or many territorial identities - inhabiting the city. The web application will give users the opportunity to represent the places relative to their lives and to share their feelings about specific themes and places, contributing to the creation of a cartography capable of representing values recognized by individuals and the community, using city maps with an "emotional" characterization, rich in sensations and stimuli for the local administrations.

The map that shows the selected data categories.
The system allows the sending of reports concerning a specific piece of data or a user-selected area.






News

  • OnToMap received a Special Recognition from Piemonte Visual Contest 2014-2015, SmatCities session, for having analyzed the role of semantics within local communities in a large and reproducible way.

  • Project MIMOSA (MultIModal Ontolgy-driven query system for the heterogeneous data of a SmArtcity) will continue the research on semantic access to geo-data. The project is funded within "Bando per finanziamento di progetti di ricerca di Ateneo - anno 2014, Call 02 Addressing Horizon 2020" funded by Compagnia di San Paolo.